Bongioanni Macchine investe nel 4.0

Ampliamento dei sistemi gestionali e revamping dei principali centri di lavoro in ottica 4.0, sono al centro del nuovo piano di investimenti di Bongioanni Macchine al 2024.

Un sostanzioso piano di investimenti, da qui al 2024, sta dando nuovi impulsi all’attività di Bongioanni Macchine in termini di sviluppo e innovazione.

Presso lo stabilimento di Fossano, l’azienda specializzata nella progettazione e produzione di macchine e attrezzature per il laterizio, ha dato il via a un importante progetto di rinnovamento industriale interno, finalizzato all’ampliamento dei sistemi gestionali e al revamping dei principali centri di lavoro in ottica 4.0.

L’obiettivo è raggiungere la massima automazione interconnessa per mantenere, anche in futuro, la completa autonomia nella gestione dei processi produttivi senza ricorrere alla terziarizzazione, una scelta certamente più impegnativa ma premiante: l’accurato e meticoloso controllo qualità interno garantisce infatti l’eccellenza produttiva in ogni fase di lavorazione.

L’evoluzione è fondamentale anche in virtù delle oggettive difficoltà nel reperimento di personale specializzato di stampo tradizionale (meccanici di officina e di cantiere) rimpiazzato ormai da figure professionali con skills avanzate.

L’introduzione di nuove tecnologie Industry 4.0 consentiranno una sostanziale riduzione dei tempi di produzione e una pianificazione delle attività più precisa, snella ed efficiente, a beneficio della qualità e della tempestiva evasione degli ordini.

Il progetto conferma lo spirito dinamico e innovativo che contraddistingue Bongioanni da oltre un secolo portandola all’attuale successo sul mercato dell’heavy clay.

Leggi altro in "News"