Durst Gamma DG per le lastre di Iris Ceramica Group

Il gruppo ceramico italiano installerà il sistema Gamma 141 DG di Durst per realizzare superfici ceramiche 120x120 cm dalle texture inedite.

Iris Ceramica Group, tra i leader mondiali nel settore delle superfici ceramiche di alta qualità tecnica ed estetica, ha scelto la tecnologia Durst Gamma DG per lo sviluppo e la creazione di materiali sempre più innovativi.

Da sempre anticipatore di nuove soluzioni, il gruppo guidato dalla CEO Federica Minozzi ha confermato l’installazione del primo sistema Gamma 141 DG per la stampa digitale, che verrà implementato nei prossimi mesi nei suoi stabilimenti in Italia. In particolare, Iris Ceramica Group intende utilizzare la linea di smalteria digitale Durst per la realizzazione di lastre di formato 120x120 cm dalle texture inedite. Frutto di un intenso lavoro di R&D durato oltre 10 anni, questa tecnologia rappresenta un’innovazione senza precedenti destinata a definire nuovi standard della produzione ceramica.

“Durst Gamma DG è oggi la migliore risposta alle nuove tendenze del settore ceramico, dove la ricerca di tridimensionalità e di naturalezza rappresenta una delle esigenze più sentite, come emerso chiaramente anche nel corso dell’ultima edizione di Cersaie”, spiega Norbert von Aufschnaiter, Segment Manager Ceramics di Durst Group.

Durst Gamma DG è l’unica tecnologia che permette di ricreare sul supporto ceramico materiali naturali come pietra, marmo e legno, conferendo loro un aspetto estetico dal grande valore aggiunto.

Un risultato possibile grazie alle speciali testine proprietarie Durst RockJETTM, appositamente sviluppate da Durst per gestire particelle ad elevata granulometria (fino a 45µm) e ad alta viscosità, che consentono la stampa di strutture ad alta definizione.

Durst Gamma DG utilizza, inoltre, veri smalti a base acqua con un contenuto organico molto basso, estremamente simili a quelli tradizionali. I materiali realizzati da Iris Ceramica Group con la tecnologia Durst saranno destinati al mercato di alta gamma spaziando dal contract al wellness, dall’hospitality al residenziale, dalle grandi opere di architettura pubblica fino al design furniture, per rispondere a tutte le esigenze del costruire e dell’abitare contemporaneo.

Leggi altro in "News"