Nuovi importanti investimenti per il Gruppo Cerrad

Il gruppo ceramico polacco ha avviato nel 2022 due nuove linee produttive, dotate delle più avanzate tecnologie, aumentando la capacità produttiva annuale di 8 milioni mq.

Filip Cegłowski, CCO del Gruppo Cerrad
Filip Cegłowski

Con una presenza ormai consolidata sia sul mercato interno polacco che sui principali mercati internazionali, Cerrad figura oggi tra le imprese ceramiche europee più dinamiche e a più rapido ritmo di sviluppo. La sua crescita in termini di competitività si deve ad una serie di fattori, tra cui un portafoglio prodotti completo (dal clinker al gres porcellanato per applicazioni a pavimento, facciate, terrazze, oltre a pezzi speciali per il rivestimento di scale e gradoni), realizzati in un’ampia gamma di finiture (mat, levigato, lappato e satinato) e formati, incluse le grandi lastre da 162x324 cm e 120x280 cm.

Tra i materiali di più alta gamma, prodotti utilizzando le più avanzate tecnologie, anche le superfici in gres porcellanato colorato in massa, destinate ai progetti di maggior pregio.

Fondamentali nel percorso di crescita dell’azienda si sono rivelati gli ultimi importanti investimenti condotti nel 2022.

“All'inizio di febbraio abbiamo avviato una nuova linea produttiva con una capacità di circa 5 milioni di m² di piastrelle all'anno, che ci ha permesso di introdurre sul mercato prodotti unici caratterizzati da strutture molto profonde”, ci spiega Filip Cegłowski, CCO del Gruppo Cerrad, che aggiunge: “Si tratta, fra l’altro, di un impianto che consente una maggiore sostenibilità ambientale, progettato per il riciclo e riutilizzo degli scarti crudi, così da ridurre i consumi di materie prime, acqua ed energia. A distanza di quattro mesi, nel giugno di quest’anno, è entrata in produzione anche una seconda linea, ristrutturata per aumentare la capacità di 3 milioni mq/anno. Per il nostro gruppo - sottolinea Cegłowski -, una produzione aggiuntiva di 8 milioni di mq in un solo anno rappresenta l’incremento maggiore mai realizzato finora”.

Con questi ultimi investimenti, la capacità produttiva totale del Gruppo Cerrad, a cui fanno capo anche le partecipate Ceramika Nowa Gala e Ceramika Gres, ha raggiunto approssimativamente i 28 milioni mq/anno di piastrelle, esportate in oltre 50 paesi in tutto il mondo. Volumi destinati ad aumentare ancora nel 2023.

“Stiamo pianificando entro quest’anno l’inizio dei lavori di costruzione di un’ulteriore linea da 5 milioni mq/anno che, secondo i programmi, dovrebbe entrare in funzione nel quarto trimestre del 2023”, annuncia Cegłowski.

L’espansione produttiva di Cerrad risponde all’ottima dinamica delle vendite registrata dal gruppo su mercati strategici sia in Europa occidentale che negli Stati Uniti.

“Abbiamo chiuso il 2021 con ricavi a quasi 645 milioni PNL (ndr. circa €140 milioni), in crescita di circa il 35% rispetto al 2020, e con un utile netto di 77 milioni PLN (ndr. Circa €16,7 milioni)”, aggiunge Cegłowski.

Oggi il gruppo Cerrad occupa oltre 1.300 dipendenti. Seguendo una strategia di sviluppo a lungo termine ben calibrata, l’azienda polacca è riuscita negli anni ad individuare ed entrare in nuovi segmenti di mercato, sia in Polonia che all’estero.

Costante la sua presenza alle maggiori fiere internazionali, tra cui Coverings, Cevisama, Bau e, ovviamente, Cersaie, dove anche il prossimo settembre l’azienda esporrà le sue novità.

Cerrad x La Mania Home

Dalla collaborazione con Joanna Przetakiewicz, direttore creativo e fondatrice della casa di moda La Mania, è nato il brand Cerrad x La Mania Home che ha già lanciato sul mercato le sue quattro collezioni in gres porcellanato: Brazilian Quartzite, Ceppo Nuovo, Modern Concrete e Marmo Thassos/Morocco, tutte disponibili in diversi formati, colori e finiture superficiali. Tra questi anche le lastre 120x280 cm con spessore 6 mm, con design originali e una finitura superficiale lappata, particolarmente setosa al tatto e un effetto cristallo. La collezione Ceppo Nuovo, ispirata a un tipo di roccia individuata nella città di Milano, si è aggiudicata il Red Dot Award 2022 nella categoria Product Design.

Articoli correlati

Anche Cerrad punta sulle grandi lastre

09/05/2017

Previsto nel 2018 l'avviamento del nuovo impianto System Lamina equipaggiato con avanzate tecnologie LB che consentiranno illimitate possibilità di effetti estetici.

Leggi altro in "News"