System Ceramics rinnova il reparto scelta di Piemme

Piemme adotta tecnologie 4.0 per una gestione più efficiente degli impianti, a partire dalla piattaforma Hypermate powered by Prime di System Ceramics e proseguendo con le principali macchine per il reparto scelta, confezionamento e pallettizzazione.

Ceramiche Piemme, storico brand della ceramica italiana con una produzione annua di 7,5 milioni di mq di grès porcellanato, ha consolidato la storica partnership con System Ceramics (Gruppo Coesia), affidandole l’incarico di rinnovare il reparto di fine linea del suo stabilimento. Obiettivo del progetto, garantire una gestione più efficiente degli impianti grazie alle tecnologie 4.0. Piemme è infatti partita adottando Hypermate powered by Prime, la piattaforma di servizi software di proprietà che consente di organizzare i flussi informativi di interi stabilimenti in modo altamente integrato e connesso, assicurando una considerevole riduzione degli sprechi energetici e delle materie prime. Il software garantisce numerosi altri vantaggi, quali la gestione standardizzata dei dati per semplificare i processi produttivi, la raccolta aggregata delle informazioni, una migliore comunicazione tra azienda e fornitore di macchine, la riduzione dei tempi di cambio formato e la gestione ottimale dei costi di produzione.

La fornitura System Ceramics ha poi previsto l’installazione di quattro macchinari di ultima generazione: Qualitron, il sistema di visione per il rilevamento del tono della superficie ceramica che, grazie ai sofisticati dispositivi di illuminazione, cattura l’immagine con una rete di telecamere di ultima generazione; Multigecko, un sistema di smistamento delle piastrelle, che permette un cambio prodotto e formato senza fermo macchina grazie ad un software dedicato; la linea di confezionamento su misura just-in-time Multiflex, in grado di realizzare fino a 9 confezioni al minuto con massima flessibilità, grazie all’utilizzo di un unico cartone neutro ondulato, utilizzato tal quale o personalizzato. 

Infine Griffon, il pallettizzatore automatico progettato per formati medi e grandi fino a 250 kg, dotato di pinza motorizzata, che garantisce la massima stabilità al pacco e una corretta associazione tra il barcode dei pallet e i colli ad esso abbinati, permettendo un flusso ottimale verso il magazzino.

Leggi altro in "News"