Azimut entra in Sicer

Il Fondo Demos 1, gestito da Azimut Libera Impresa SGR, investe in Sicer. La gestione dell’azienda resta affidata agli attuali soci, Gianfranco Padovani e Giuliano Ferrari

Il Gruppo Azimut, uno dei più importanti player europei nel settore del risparmio gestito, è entrato nel capitale di Sicer SpA in sostituzione dell’azionista B Group, la holding bolognese che ha accompagnato l’azienda negli ultimi 5 anni di crescita ed internazionalizzazione.

Il closing dell’operazione è avvenuto il 26 novembre, con il fondo di Private Equity Demos 1, gestito da Azimut Libera Impresa SGR, che ha acquisito il 65% delle quote del noto colorificio ceramico italiano. La gestione dell’azienda resterà affidata totalmente agli attuali azionisti, con Gianfranco Padovani riconfermato presidente e Giuliano Ferrari amministratore delegato.

Sicer, con sede a Fiorano Modenese, ha stabilimenti produttivi in Italia, Spagna, Messico, Indonesia, Polonia, Turchia e India e nel 2019 ha realizzato un fatturato di 73 milioni di Euro. L’ingresso di Azimut, fortemente voluto dai soci, consentirà di sostenere l’importante programma di crescita, sia per linee interne che, soprattutto, per linee esterne.

Tags

Articoli correlati

Certificazione ESG per Sicer

12/07/2022
Il colorificio italiano ha ottenuto la certificazione ESG da Ecovadis e punta ad estenderla nel 2023 anche alle sue sedi in Spagna e in Messico.

Leggi altro in "News"