Vandersanden punta all’eolico

Il produttore belga sta installando la sua prima turbina eolica che fornirà 10.000 MWh di energia verde all'anno.

Nel sito produttivo belga di Lanklaar, Vandersanden sta installando la sua prima turbina eolica che fornirà 10.000 MWh di energia verde all'anno, equivalenti al consumo energetico di 2.000 famiglie.

Il nuovo progetto rientra nel piano di sostenibilità del primario produttore di mattoni che, secondo quanto dichiara Raf Jansen, Chief Operations Officer di Vandersanden: “si prefigge di proteggere le risorse del pianeta a beneficio delle generazioni future”.

Più del 50% dell'energia verde generata sarà utilizzata per le attività produttive dello stabilimento di Lanklaar, in particolare per l’impianto pilota deputato alla produzione di Carbstone, l’innovativo mattone che assorbe CO2 anziché emetterla durante il processo di produzione. Il rimanente 50% dell’energia prodotta sarà offerto in rete a beneficio della comunità locale.

La turbina scelta da Vandersanden ha un’altezza di 200 metri e assicura un inquinamento acustico minimo. L'installazione sarà inoltre dotata di un sistema di misurazione per limitare l'impatto dell'ombra (massimo 8 ore/anno e 30 minuti/giorno). Si tratta del cosiddetto fenomeno del “flickering”, ovvero l’effetto lampeggiamento che si verifica quando le pale del rotore in movimento “tagliano” la luce solare in maniera intermittente, provocando fastidio agli abitanti dei fabbricati situati nei pressi della turbina.

Articoli correlati

Vandersanden adotta packaging sostenibile

29/03/2022
L'azienda belga sta rendendo i suoi imballaggi più sostenibili, utilizzando materiale riciclato e usando meno inchiostro in un’ottica di packaging circolare.​

Leggi altro in "News"