“We ARE tableware” di Sacmi protagonista a Ceramitec 2022

Dalla pressatura isostatica di Sama, ai forni Riedhammer, alla decorazione digitale Sacmi: a Ceramitec le ultime proposte Sacmi per il settore della stoviglieria.

Dal 21 al 24 giugno, Sacmi sarà presente al Ceramitec 2022 di Monaco di Baviera (stand 101/302, hall C1) con le sue ultime tecnologie per i settori Powder Metal, Hard Metal, forni industriali e, in particolare, con “We ARE tableware”, la proposta completa per il settore della stoviglieria che annovera le tecnologie di punta della rete di aziende Sacmi (Sama, Riedhammer, Gaiotto e Sacmi Imola).

In primo piano la soluzione per pressatura isostatica, PHO 700 Green di Sama che offre il massimo della versatilità nella gestione di mix produttivi diversi, compresi i formati “speciali” (sino a 480 mm di diametro e 150 mm di altezza) quali pirofile, mug, ecc…, sempre più richiesti e apprezzati dal mercato. Con PHO 700, la sformatura degli articoli più pesanti, larghi e profondi può essere agevolata grazie al dispositivo opzionale di sformatura. A valle, è inoltre possibile integrare - anche per gli articoli più larghi - soluzioni per la finitura automatica e robotizzata, sviluppate in partnership con Gaiotto, oltre ai dispositivi per la riduzione dei consumi sino al 30% che caratterizzano la “Green Series” di Sama.

Parte della proposta per il tableware è anche DHD-D 908, una decoratrice digitale di nuova concezione che estende alla stoviglieria l’ampio know-how di Sacmi sulla decorazione ceramica. Per la cottura delle stoviglie, in mostra le proposte di forni industriali Sacmi-Riedhammer, soluzioni complete per la gestione della cottura di qualsiasi prodotto: biscotto, vetrato oppure single firing, forni in riduzione per porcellana, ma anche stoneware, terracotta, vitreous china, nonché per articoli che necessitano di atmosfere particolari, ad esempio bone china.

Riedhammer oggi si avvale di un approccio modulare alla progettazione del forno, che viene configurato e personalizzato in accordo con le esigenze di ogni cliente. Ad esempio sviluppando sistemi di regolazione della combustione ad aria fissa o modulata, bruciatori brevettati, sensori per la misura del tenore d’ossigeno e dell’atmosfera all'interno del forno. Tutti i forni Riedhammer di nuova generazione sono equipaggiati con pacchetti avanzati per la riduzione delle emissioni e per il recupero-risparmio energetico, sia attraverso soluzioni dirette sia indirette. Particolarmente avanzate poi le ricerche sui nuovi combustibili alternativi come l’idrogeno da fonti rinnovabili, con una gamma di forni già attrezzata per accompagnare l’evoluzione dell’infrastruttura.

Tra le opportunità proposte da Sacmi agli operatori in fiera vi è anche la possibilità di visitare la vicina sede Sama, a Weissenstadt, dove saranno operativi il Centro Ricerche e l’impianto pilota, strutture a disposizione della clientela per effettuare tutte le prove di sviluppo prodotto prima dell’industrializzazione.

Da ricordare, tra le più recenti iniziative Sacmi per il comparto tableware, la pubblicazione nel 2021 del primo libro completo di tecnologia per la stoviglieria, un’iniziativa che l’azienda ha offerto gratuitamente ai propri clienti per trasmettere il know-how e l’innovazione nel settore, mettendo al centro la formazione delle persone e il principio di partnership per lo sviluppo di nuove idee e progetti.

Leggi altro in "News"