Gruppo Sacmi, record di fatturato nel 2021

Il consolidato cresce del 40%, a oltre 1,53 miliardi di euro, trainato dal settore Tiles che mette a segno un +99%, il risultato migliore di sempre.

Paolo Mongardi

Ricavi consolidati a oltre 1,53 mld di euro (+40% sul 2020) oltre i livelli pre-COVID, Ebit ed Ebitda in forte crescita, rispettivamente a 82 e 145 milioni di euro, e solida posizione patrimoniale.

Per il Gruppo Sacmi l’esercizio 2021 si è chiuso con risultati economico/finanziari da record che confermano la resilienza del modello di business.

Per il Presidente Paolo Mongardi, a gettare le premesse di un anno straordinario è stata:

“la capacità di Sacmi di tenere la barra diritta in un mare in tempesta, garantendo continuità produttiva e un eccellente livello di servizio ai propri clienti per tutta la durata della crisi sanitaria”.

Al forte incremento dei ricavi hanno contribuito in particolare le vendite nel settore Tiles che hanno registrato il risultato migliore di sempre (+99%). In linea con la generale ripresa del mercato, bene anche il whiteware, area in cui sono stati finalizzati numerosi progetti rimasti in stand-by durante l’emergenza Covid. Di particolare soddisfazione anche i risultati delle divisioni Advanced Materials (refrattari, metallo e componentistica per batterie agli ioni di litio), Rigid Packaging, Beverage e Packaging & Chocolate.

In termini di mercati, Sacmi ha rafforzato la propria posizione commerciale in tutte le principali aree del mondo con una decisa ripresa degli investimenti in Europa e nelle Americhe. Bene anche l’Asia dove – se pure in un contesto di fortissima concorrenza – il Gruppo conferma la propria posizione di riferimento sia per quanto riguarda i settori della ceramica e del packaging, sia sui nuovi settori emergenti (componentistica per l’Automotive elettrico, Carbon, ceramici avanzati).

Il 2021 è stato caratterizzato da un’intensa attività di ricerca di soluzioni innovative sempre più sostenibili per l’ambiente. 

Sul fronte formazione sono proseguite sia le collaborazioni con il sistema Scuola, Università e Ricerca, che le attività dell’Academy Sacmi destinate al personale, con oltre 23.700 le ore di lezione erogate ai dipendenti. Cresciuto anche il numero di brevetti depositati, che ora sfiorano i 5mila nella storia del Gruppo.

Gli investimenti in innovazione e competenze hanno caratterizzato l’attività di Sacmi anche nella prima parte del 2022, finalizzati in particolare allo sviluppo di professionalità in ambito digitalizzazione e transizione ecologica.

Leggi altro in "News"