Tecna People | Paolo Mongardi, Presidente SACMI

Trend, mercati e aspettative sulla fiera: le aziende espositrici di Tecna 2024 (Rimini, 24-27 settembre) si raccontano e descrivono come, attraverso l’innovazione tecnologica, stanno rispondendo ai nuovi imperativi della sostenibilità al centro delle politiche europee. La digitalizzazione dei processi è un altro tema chiave che avrà un impatto dirompente sul futuro della produzione industriale. Tecna rappresenta senza dubbio una vetrina internazionale di spicco e un momento cruciale di condivisione per conoscere le nuove frontiere della tecnologia.

 
Paolo Mongardi
Presidente SACMI

SACMI è un gruppo internazionale, leader mondiale nella fornitura di tecnologie avanzate per i settori Ceramica, Plastica, Food & Beverage, Metalli, Packaging e Materiali Avanzati, grazie all'applicazione di tecnologie innovative, al forte posizionamento sui mercati mondiali e alla continua ricerca di elevati standard qualitativi e di servizio al cliente.

Quali sono i macro-trend tecnologici che i mercati vi stanno chiedendo e su quali vi state orientando?

I driver della digitalizzazione e della sostenibilità continuano a rappresentare il faro del mercato e SACMI prosegue in questa direzione, ampliandone l’ottica a Industria 5.0. Ad esempio, sull’intelligenza artificiale, questo significa in concreto mostrare le tecnologie che la abilitano, come i nuovi sistemi di visione che stiamo sviluppando a marchio Italvision, una sorta di ‘check point’ sull’impianto che restituisce dati e analisi in tempo reale su ogni singola lavorazione, mantenendo sempre al top la qualità del prodotto e riducendo gli sprechi. Sempre sulla sostenibilità, poi, avremo diverse altre ‘chicche’ da portare in fiera, dopo avere presentato già nel 2023, primi al mondo, la prima piastrella cotta in un forno alimentato al 100% a idrogeno. Un altro tema strategico particolarmente importante riguarda il fine linea ceramico. Qui avremo ulteriori novità dal mondo BMR sul finishing evoluto ed insieme la nuova proposta di SacmiCassioli Intralogistics per l’automazione dell’intralogistica degli impianti, dalla movimentazione alla gestione software.

Quale area geografica risulta più attiva e dinamica negli ultimi mesi?

I nostri clienti sono alla ricerca continua di qualità, affidabilità, efficienza. Questo vale ad ogni latitudine e la proposta di valore SACMI continua ad andare in questa direzione, rivolgendosi a tutti i clienti che hanno fame di innovazione, in ogni area del mondo.

Quali aspettative avete per Tecna 2024?

L’obiettivo primario è l’ascolto. Saremo in fiera con le nostre tecnologie innovative ma, anzitutto, l’aspettativa principale è cogliere nuove occasioni di confronto con i nostri clienti, sintonizzarci sulle loro esigenze, proporre soluzioni.

Hai trovato utile questo articolo?

Unisciti alla community di CWW per ricevere ogni 15 giorni le principali novità da tutto il mondo sul settore ceramico

Articoli correlati

We Are Acimac

23/05/2024
Acimac presenta il nuovo brand che accompagnerà tutta la promozione internazionale dei fornitori italiani di macchine, design e servizi per l’industria ceramica.

Leggi altro in "News"