Gruppo B&T partner di Stone Italiana

Stone Italiana ha commissionato a Gruppo B&T un impianto completo per lastre in quarzo ricomposto che verrà consegnato entro l’estate del 2023 nello stabilimento di Verona.

Il Gruppo B&T ha siglato un’importante commessa con Stone Italiana (Verona), tra le più importanti aziende produttrici di superfici di arredo in quarzo ricomposto, a cui il gruppo di Formigine (Modena) fornirà un impianto completo in consegna entro l’estate 2023.

L’innovativa tecnologia proposta da B&T potrà essere impiegata da Stone Italiana non solo per la lavorazione del quarzo ricomposto, ma anche per la produzione di lastre in CosmoliteⓇ, il nuovo brand dell’azienda veronese per i top da cucina high-tech realizzati con minerali 100% riciclati, quartz-free.

Per il suo ingresso nel segmento quarzo, il Gruppo B&T ha creato la divisione B&T Quartz che propone una tecnologia completamente nuova rispetto a quelle oggi disponibili, oltre ad un servizio completo e integrato che accompagna il cliente anche nella ricerca di nuovi trend e nella realizzazione di nuove collezioni e prodotti.

A poca distanza dalla sua nascita, B&T Quartz ha già ricevuto i primi ordini tra cui, appunto, quello di Stone Italiana per un impianto che prevede tutte le tecnologie di processo: dalla formatura delle lastre, tramite una pressa innovativa senza fondazioni e che non produce vibrazioni; alla decorazione digitale, una proposta in anteprima mondiale che consente creatività estetica illimitata e massima flessibilità di formati; fino alla linea di finitura, completa di calibratura e lucidatura.

L’impianto è stato progettato in maniera customizzata sulle esigenze di Stone Italiana, un brand noto sui mercati internazionali per i suoi prodotti made in Italy, tecnologicamente avanzati ed esteticamente performanti.

Articoli correlati

Forni a idrogeno SITI B&T entro tre anni

08/11/2021

La ricerca del gruppo per la transizione energetica attraverso l’efficientamento delle macchine ter­miche: dal forte e immediato risparmio energetico alla sostituzione dei…