Linee di taglio multimadrino per lastre ceramiche

Donatoni Macchine ha brevettato una nuova linea per realizzare il taglio di lastre con spessore da 1-2 cm in una sola passata, raddoppiando la produttività rispetto al sistema tradizionale.

Da molti anni Donatoni sviluppa tecnologie per il taglio di lastre e per la produzione di pavimenti e rivestimenti. L’azienda, con sede a Sant'Ambrogio di Valpolicella (Verona), ha realizzato diverse soluzioni, alcune delle quali brevettate, che hanno consentito di ottimizzare questo tipo di lavorazione e di aumentare la capacità produttiva dei propri clienti.

Tra queste, la più performante è sicuramente la Donatoni SX-5Q, una linea di taglio ad altissima produttività che consente di realizzare principalmente pavimentazioni e rivestimenti in marmo, pietra, materiali sinterizzati e ceramica.

L’impianto è gestito in automatico dal software proprietario Parametrix. Il processo produttivo avviene per mezzo dell’integrazione di sistemi di carico automatici e di sistemi di scarico e pallettizzazione, sia manuali che robotizzati, che gestiscono la distribuzione dei vari formati nelle diverse baie di imballaggio. Il cuore della linea di taglio Donatoni SX-5Q è il ponte girevole con cinque mandrini indipendenti. Questo sistema integrato di tecnologie consente di realizzare diversi formati sulla stessa lastra, di ottimizzare il suo utilizzo e di ridurre gli scarti.

Flessibilità di realizzazione e velocità di taglio sono gli elementi principali che caratterizzano questo impianto e lo rendono estremamente performante.

Le crescenti richieste di soluzioni per il taglio e la lavorazione di materiali ceramici hanno spinto il reparto R&S di Donatoni a perfezionare ulteriormente questa tecnologia.

Lo studio approfondito dei materiali e delle diverse esigenze produttive hanno portato alla realizzazione di un nuovo sistema di taglio brevettato, la Donatoni HS-X5Q, dotato di un ponte a 5 teste di taglio completamente riprogettate, che permettono di effettuare tagli di lastre con spessore da 1-2 cm in una sola passata. Questo ha permesso di raddoppiare la produttività rispetto al sistema di taglio tradizionale.

L’aspetto su cui Donatoni si è focalizzata in questo progetto, non è stata solo la velocità di taglio ma anche la qualità del taglio, con l’obiettivo di offrire una soluzione in grado di realizzare pavimenti pronti per la posa, in diversi formati custom e con tempi produttivi relativamente bassi. A questo si aggiunge la maggiore sicurezza e la capacità di ottimizzare la lastra riducendo gli sprechi.

Leggi altro in "Tecnologia"