Novaref: continuano gli investimenti in automazione 4.0

In attesa del lancio a Tecna 2022 del nuovo rullo NOVA HD, Novaref prosegue nell’automazione dei suoi reparti produttivi con investimenti già previsti per il 2023.

Investimenti costanti, mirati all’innovazione tecnologica delle proprie attrezzature, specie in ambito 4.0, sono da tempo al centro dei piani di sviluppo di Novaref, azienda veronese fondata negli anni ’80, specializzata nella produzione di rulli refrattari per il settore ceramico.

Già nel 2019, grazie alla realizzazione del nuovo forno dedicato a rulli con lunghezze maxi, la società aveva conquistato nuove quote di mercato, ridotto gli scarti in produzione, aumentato la qualità del prodotto e ottenuto un consistente risparmio energetico.

L’automazione della fase di carico e scarico del forno in ottica 4.0 ha permesso di produrre rulli di peso considerevole con diametri anche di 80 mm e lunghezze di 6 metri, e ottimizzare i tempi necessari all’approvvigionamento. Il processo si avvale di un sistema robotico che movimenta i rulli provenienti dall’essiccatoio caricandoli all’interno del forno, posizionandoli subito dopo la cottura negli appositi carrelli per poi sottoporli al controllo e finitura.

In ambito Industry 4.0, Novaref ha investito risorse anche nel reparto estrusione portandolo alla completa automazione. Con l’attività organizzata su 3 turni di lavoro, i nuovi sistemi consentono di estrudere i rulli in continuo garantendo un sensibile incremento della produttività e della qualità.

Robotizzata anche l’alimentazione dei carrelli sui quali viene essiccato il prodotto, con importanti risultati in termini di efficienza, velocità e gestione dei carichi in produzione. Ulteriori investimenti volti a implementare l’automazione in altre fasi del processo produttivo, sono già stati pianificati per il 2023, finalizzati anche a sostenere la crescita e la competitività sul mercato di un’azienda già fortemente consolidata.

Divisione del Gruppo Vetrerie Riunite, leader mondiale del mercato degli oblò in vetro per elettrodomestici con un fatturato di oltre 100 milioni di euro, Novaref opera con un team qualificato di 70 persone nello stabilimento in provincia di Verona che ha una capacità produttiva di 500.000 rulli/anno.

L’azienda sarà presente a Tecna 2022 (Padiglione D3 – Stand 191) dove presenterà in anteprima mondiale il nuovo rullo NOVA HD dalle elevate prestazioni tecniche in termini di durabilità e riduzione delle operazioni di manutenzione con conseguente risparmio energetico.

Leggi altro in "News"