ABK Group getta le basi del nuovo technology hub di Solignano

Innovazione e ricerca in partnership con System Ceramics, LB e Sacmi per dare vita alle nuove grandi lastre Full Vein 3D.

Sulla scia di un ottimo andamento di mercato - il primo semestre 2022 si è chiuso con ricavi a € 126 milioni, dopo un 2021 già cresciuto del 44% a € 213 milioni - ABK Group continua ad investire sull'alto di gamma. Nello stabilimento di Solignano (Modena), già oggi tra i più all'avanguardia nel distretto ceramico italiano, entrerà in produzione a breve una nuova linea di ultima generazione, dedicata alla produzione di lastre con tecnologia Full Vein 3D, ossia lastre a vena passante realizzate tramite miscelazione digitale controllata di diverse materie prime colorate per assicurare una maggiore continuità grafica tra superficie e spessore.

Quest’ultimo investimento, pari a 15 milioni di euro, si aggiunge agli oltre 50 milioni stanziati da ABK Group negli ultimi 5 anni per realizzare due linee produttive dotate di tecnologie avanzate ed eco-sostenibili.

Anche per quest’ultimo intervento, il gruppo ceramico guidato da Roberto Fabbri ha scelto partner di primo piano, quali System Ceramics (Gruppo Coesia), LB e Sacmi.

In particolare, la formatura delle lastre è affidata alla pressa Superfast di System Ceramics, che ha fornito anche Genesis, il sistema di decorazione tridimensionale che genera la grafica 3D all'interno della lastra ceramica. La stesura digitale delle polveri atomizzate colorate nei diversi punti preselezionati della lastra, in aggiunta alla stampa digitale perfettamente centrata attraverso il sistema di visione adattativa Eye-tron, consente di ottenere prodotti esteticamente sempre più vicini a marmi e pietre naturali.

Per l’impianto di colorazione impasti, ABK ha rinnovato la sua collaborazione con LB, che ha fornito una terza linea Easy Color Boost da affiancare alle due già in funzione nello stabilimento.

A marchio Sacmi, invece, il nuovo forno FMA295 Maestro da 161,7 metri e l’essiccatoio. Grazie a bruciatori innovativi, regolazioni e controlli avanzati, il nuovo forno si caratterizza per i consumi ridotti.